Variety Distribution

Area Stampa

13 Settembre 2022

News

Emanuelle in Do ut des e The Slaughter: due nuovi film di Dario Germani.

Sono due i nuovi film dalla regia di Dario Germani, già regista di “Antropophagus 2”, il sequel ispirato dal cult movie “Antropophagus” di Joe d’Amato.

Emanuelle in Do ut des è un film selezionato al MAFDA 2022 nella categoria “Best director”. Leonardo, il protagonista, è un imprenditore di successo, ma la sua storia si incrocerà con quella di Francesca, una studentessa universitaria e modella part-time. A causa del suo passato, la ragazza rifiuta ogni contatto fisico con Leonardo. Quando Emanuelle, una scrittrice che sta portando avanti un esperimento sulla sessualità, incrocia la vita di Leonardo, inizierà un gioco con Francesca dove i confini tra il bene e il male finiranno per mischiarsi tra loro.

In The slaughter, un gruppo di amici ha scelto un edificio grande e isolato per una serata all’insegna dello sballo e del sesso. L’edificio era dedicato allo sviluppo e alla stampa di film, con un vasto magazzino di pellicole horror storiche. A un certo punto della festa, nella sala viene proiettato un breve filmato che sembra uno snuff movie e vede all’opera un serial killer con una maschera da bambolotto. I ragazzi sono divertiti e impressionati, ma tutto cambia quando poco dopo lo stesso assassino comincerà ad apparire nell’edificio.

The slaughter, vede come autore del soggetto e della sceneggiatura Antonio Tentori. Una vera e propria leggenda dell’horror italiano, che vanta collaborazioni con vere e proprie colonne del genere, da Lucio Fulci a Dario Argento.

News

In produzione “Gli ultimi di noi”, l’intervista documentario esclusiva a Ruggero Deodato e Sergio Martino.

È in produzione il film “Gli ultimi di noi”, film documentario che racconta le storie che hanno caratterizzato la vita personale e artistica di Sergio Martino e Ruggero Deodato. Due registi che hanno rappresentato il cinema italiano di genere nel mondo, guadagnando la stima di registi come Quentin Tarantino, Eli Roth, Tim Burton.

Dopo il successo di Luca Guadagnino, premiato a Venezia 79 con il Leone d’Argento alla regia per la storia d’amore cannibale “Bones and all”, torniamo  a parlare del genere cannibal movie con Ruggero Deodato, il regista del cult “Cannibal Holocaust”, considerato da molti come il miglior prodotto del genere e con “ The Slaughter” un nuovo horror movie che omaggia film cult quali “Antropophagus” per la regia di Joe D’Amato.

Deodato è stato il primo pioniere dei cannibal movie. Cannibal Holocaust fu inoltre il primo film a utilizzare la tecnica del “falso documentario“, ovvero l’utilizzo di scene filmate attraverso una videocamera amatoriale che segue i protagonisti, tecnica che per l’estremo realismo è stata poi utilizzata per titoli che hanno spaziato dall’horror al fantascientifico, tra cui la serie di film Cloverfield.

Gli ultimi di noi sarà presentato al Mia Market 2022, a Roma dall’11 al 15 ottobre 2022, insieme ad Antropophagus 2. Variety Distribution sarà presente con il proprio stand a Palazzo Barberini e con uno stand virtuale sul portale del MIA.